Chi siamo

Annalisa e Pier in piazza della lIbertà nel 2011.Askavusa organizza il pranzo per i migranti tunisini.
Annalisa e Pier in piazza della lIbertà nel 2011.
Askavusa organizza il pranzo per i migranti tunisini.

L’associazione culturale Askavusa nasce a Lampedusa nel 2009. A seguito delle proteste contro la realizzazione di un C.I.E. (Centro di identificazione ed espulsione) a Lampedusa, l’allora ministro dell’interno Roberto Maroni, con un atto di forza aveva militarizzato l’isola, per imporre le proprie scelte in materia di immigrazione. In quell’anno veniva istituito il reato di clandestinità, si attuavano i respingimenti e si costruivano i C.I.E., vere e proprie prigioni per migranti.
La popolazione di Lampedusa si mobilitò in massa per impedire che sull’isola si costruisse un centro di quel tipo, ognuno con una propria motivazione e a volte con motivazioni opposte, gli isolani per mesi scioperarono opponendosi al governo Berlusconi. L’aministrazione comunale era formata da esponenti del centro-destra, tra cui anche la vicesindaco Angela Maraventano senatrice della Lega Nord. In quel periodo alcuni di noi presero coscienza del ruolo di Lampedusa nel mediterraneo e negli scenari politici europei, della necessità di creare un presidio culturale e politico indipendente e critico.

Cosi nasce Askavusa……..

Askavusa nel 2012.Lampedusainfestival.
Askavusa nel 2012.
Lampedusainfestival.
Annalisa D'Ancona e Gianluca Vitale.
Annalisa D’Ancona e Gianluca Vitale.

(continua)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>